lunedì 8 settembre 2008

Follia o guerra dichiarata ?


REGISTRAZIONE TELEFONICA ‘INCHIODA’
FINTI PSICOLOGI/MEDICI CHE NELLE SCUOLE
PROMUOVONO PSICOFARMACI AI BAMBINI !

La Procura della Repubblica di Bologna ha deciso
qualche giorno fa di archiviare – in assenza di evidenze
chiare ed incontrovertibili – l’inchiesta sui presunti
finti psicologi che promuovono tra insegnanti e genitori
l’uso di molecole psicoattive sui bambini.

Ma ‘Giù le Mani dai Bambini’ pubblica una registrazione
telefonica tra un genitore e una finta psicologa/medica,
e la Procura decide di riaprire il fascicolo!
Numerossimi gli articoli sulla stampa nazionale:
leggi l’articolo di un quotidiano che riassume la vicenda

: : :

Forse parlare di guerra può sembrare forte ma a questi
livelli non riesco a dargli un'altra connotazione perché
non vedo il millantato interesse per la salute dei bambini
ma il tentativo evidente di bloccare i "bambini indaco"
drogandoli prima che possano realizzare la loro natura
e scoprire che questa società non gli appartiene più.
ac

13 commenti:

acquachiara ha detto...

Cerco sempre di non lasciarmi coinvolgere troppo dalla rabbia ma non riesco ad assistere in silenzio e certe espressioni che non sono degne di un "essere umano" che voglia definirsi tale, non si può rubare il futuro all'umanità intera e in bambini non si toccano, MAI !!!!
NON LO ACCETTO NE PER ME NE PER GLI ALTRI

Ishtar ha detto...

Mi assoccio a te: GIU' LE MANI DAI BAMBINI!!!
Ciao

Alberto ha detto...

Aberrante!
Mi sembra paragonabile a quanto facevano le autorità militari, quando prescrimevano il bromuro ai militari troppo vivaci... :-/

Un abbraccio indignato :-)

Alberto ha detto...

ERRATA CORRIGE

...prescrivevano...

acquachiara ha detto...

Alberto
Aberrante si, ma anche molto più grave del controllo di situazioni ormonali abbondanti.
Il ritalin fino a qualche anno fa era nel libro degli stupefacenti e da adulto anche se prescritto senza documenti che attestavano l'identità non veniva venduto, è un'amfetamina che da assuefazione, inibisce la volontà e crea psicosi suicide, anni fa in america una bambina di sette anni si è buttata dalla finestra.
Per fortuna che Piemonte e Trentino hanno approvato leggi che cerca di limitare l'abuso diagnostico del decreto governativo e alcuni giudici hanno dato ragione alle famiglie che si rifiutavano di somministrarlo ai figli, si perché il decreto del parlamento italiano prevede che venga tolta la "patria potestà" se il bambino è riconosciuto malato e non lo si vuol curare, il tutto naturalmente a spese del servizio sanitario nazionale e beneficio delle lobby farmaceutiche ma anche medico/psichiatriche che si son inventate una malattia che non esiste.
Il tutto nella più totale disinformazione.

desaparecida ha detto...

purtroppo nell'ignoranza nascono lecattiverie + forti....

A loro fa comodo tenerci nell'ignoranza....
a noi fa comodo starci(meno sai meno responsabilità hai)

Ahi ahi ahi qsta vita sempre + 4 lettere sempre meno valore!

un abbraccio

Nadir ha detto...

io non ho figli, ma ho avvisato tutti i miei parenti che ne hanno, l'unico metodo per poterli contrastare è diffondere queste notizie. Grazie AC

acquachiara ha detto...

Desa
Che sia solo ignoranza è vero solo in parte perché certi atteggiamenti nascono dal desiderio di potere, denaro e controllo, per cui chi li mette in pratica credo che sappia abbastanza quello che sta facendo.
Poi è possibile che ci sia un'ignoranza culturale per cui un medico si muove per eccesso di sicurezza, ma è sempre l'ego a dominare e creare la mancanza di rispetto e del ragionevole dubbio.
Io penso che il non sapere tacita la coscienza ma alla fine è un alibi che non regge, il bene dell'umanità è un problema che riguarda tutti, nessuno escluso perchè ognuno di noi è parte dell'intera umanità.
:-)))

acquachiara ha detto...

Nadir
Grazie, è importante che chi ha figli conosca queste cose e abbia la possibilità, se necessario. di difendersi.
Il cambiamento è iniziano in sordina nel 1974, ma ci sono serie probabilità che i nati dal 2008 in avanti otto su dieci siano, come energia, Indaco o Cristallo, per questo che sempre più vedo un attacco al futuro dell'umanità :-))

Nella ha detto...

Ciao AC scusa se nn sono + passata, ho avuto problemi con il pc =( quel testardo si rifiutava di collaborare :)

Hai un premio da ritirare =)
Buonanotte

Anonimo ha detto...

In america sono sono almeno 40 anni che rifilano farmaci simili, in Italia a me personalmente capito' 34 anni fa di vedermi segnare da un famoso pediatra il talofen. Mio figlio Dario
per un anno non ha mai dormito mi disse che era iretistico, sinceramente ero molto giovane e qualche goccia la detti.
Vogliono da anni annullare le menti per poterle manovrare, annullare e finalizzare per lo scuro.

Anonimo ha detto...

anonimo sono io
stefania

acquachiara ha detto...

Stefi
se a quei tempi si trattava di episodi abbastanza isolati, oggi assistiamo ad un abuso metodico che ha tanto l'aria di qualcosa di più che una semplice coincidenza :-))))