sabato 20 settembre 2008

dialoghi nel silenzio

A.. perché siamo tornati ?
perché abbiamo insistito tanto per essere quì ?

Dovresti saperlo, l'amore che ci lega a questa Madre
Terra
non è mai venuto meno e ora noi non possiamo
abbandonare lei e suoi figli.

Si è vero, ma i suoi figli non si amano, non amano più
la Madre
, non sanno più rispettare il suo ruolo di
generatrice di vita, perché ?


Si son distratti, addormentati han dimenticato la loro
Divina origine
e chi nell'ombra opera ha potuto tessere
le tele della menzogna,
ha raccontato all'uomo che poteva
essere più potente
dello stesso Padre Sole e l'uomo ci ha
creduto svendendosi alle più
basse espressioni dell'egoismo
e della sopraffazione, regalando
a chi ha costruito quella
trappola in cui è caduto, tutta la forza necessaria

per mantenerla in vita.

Eppure era stato detto, si sapeva che i sacerdoti
dell'oscurità
erano ancora presenti e forti,
perché non sono stati fermati ?


L'uomo deve comprendere e ritrovare se stesso
conoscendo anche
i propri errori, ma per farlo deve
viverli fino in fondo, gli è stato
permesso di scegliere
e gli sarà anche permesso di vedere gli
effetti delle
sue scelte o non potrà mai capire quali sono quelle

giuste per percorrere la Via della sua evoluzione.

In molti hanno mentito però ?

La libertà di scelta è dettata dal discernimento e
la Via aperta
a tutti, nessuno ne verrà escluso, saranno
solo le scelte
individuali a comporre i tempi e i termini
dell'ascesa lungo la Via.

Non è mai ingiustizia, non esiste favoritismo,
diversamente
l'essere non potrebbe comporre quella
coscienza individuale che
sulla base dell'esperienza diretta
gli permette di conoscere la
sua vera natura, il bambino
quando nasce non cammina, e se
non impara a camminare
non potrà poi un giorno correre,
fa parte della sua crescita
e nessuno potrà mai farlo per lui.

Ricordi
" cosi in basso come in alto, cosi in alto come in basso"
il modello non cambia con il cambiare dell'ambiente in
cui
si svolge, perché Unica è la sua origine.

Quanto inutile dolore percorrerà ancora le strade
dell'uomo ?


Solo l'uomo può deciderne la misura, sua è la costruzione
e suo il mezzo di renderla migliore o distruggerla per
ricostruirla sulle Vie della Luce, la libertà di scelta non è
mai stata negata e solo l'uomo stesso può esserne l'artefice
e il responsabile, questo è un grande gesto d'Amore.

Si, un Amore Immenso che ora nel respirare il dolore
che mi
circonda comprendo meglio ma ancora fatico
ad applicare
in tutte le sue forme.

A chi molto è dato molto sarà chiesto,
l'Universo è prodigo
e noi siamo quell'universo,
ciò che si prende va restituito,

non è nostro in quanto individui,
ma bene comune in quanto
universo,
la goccia è mare e il mare è goccia,
non c'è
nessuna divisione in questo.


. . .

34 commenti:

Ishtar ha detto...

Slenzio che per alcuni ancora pare assordante, per altri convegnente, ma fortuna tutto ha un tempo, e col tempo il silezio si romperà, sperando che accada presto e in tempo!
Ciao

Kleys ha detto...

a chi molto è dato molto sarà chiesto...
sono d'accordo al 100%!
e, fatica a parte, lo trovo anche giusto...
baci

acquachiara ha detto...

Histar
Credo che sia quello che speriamo tutti ma non ci si può nascondere dietro un dito quello che sta facendo "il male" (per usare un termine facilmente comprensibile)è molto pi vasto di quello che appare, le polemiche, gli scontri, le contrapposizioni sterili che non costruiscono nulla, in realtà distolgono l'energia da interessi superiori, ma non solo gli aspetti negavi che ne scaturisco ritornano ad alimentare proprio quel male che non tutti vorrebbero.

:-))

acquachiara ha detto...

kleys
no comment, todos ok !

però un abbraccio ci va :-))))

bianca 2007 ha detto...

IL "DIALOGO SILENZIOSO"
avviene solo quando si è in sintonia armonica con l'Universo consapevoli di esserne molecola d'appartenenza. Quando Urano e la Grande Madre si uniranno fecondando un'essenza cosmica e organizzeranno i principi eterni in un'ordine invisibile e iperfisico,eterno ed intellettuale che abbraccia l'infinito dello spazio e del tempo.E quando questo avverrà, Dio sorriderà ovunque.La terra non so!...Grande abbraccio Acquachiara.E'stimolante nutrirsi di ciò che dici.Bianca 200

Alberto ha detto...

Attendiamo con fiducia.

Un abbraccio silenzioso :-)

caramella-fondente ha detto...

"Non incoraggiare le tue debolezze, ma la tua volonta'.
Non alimentare le tue vilta', ma la tua audacia
Osserva la natura intorno a te, gli insetti, le piante, non come uno spettacolo immobile, ma come un turbine di forze creatici.
Chiudi gli occhi e pensa di essere il centro del turbine. Cosi' il tuo cuore e quello del mondo diventeranno una cosa sola....
Ogni mattina imponiti un ostacolo da vincere, un'abitudine da cambiare, un altro modo di vedere le cose.
Lanciati delle sfide e abbi il coraggio di raccoglierle. Impara a far fiorire la tua vita.
Questa unione comunica una grande saggezza."

Dugpa Rimpoce

stella ha detto...

POst straordinario!

note disambigue ha detto...

Sicuro che solo l'uomo possa conoscere e definire l'intensità e la quantità del suo dolore, Acqua?
Ci sono eventi incomprensibili e difficili da accettare. Certo, io sono una pessimista, ma davvero alcuni momenti sono banchi di prova difficilmente superabili.
Buona giornata.

Ishtar ha detto...

Ciao oggi una piccola frivolezza da me il premio di partecipazione al gioco continua tu il racconto, l'ho inventato io e l'ho chiamato ironicamente premio fantasia galoppante!
Vieni a ritirarlo, ciao :)

Anonimo ha detto...

Una curiosita' ma anche il dare e la richiesta fa parte del Patto?.
Se e' cosi' magari potrei fare una contro richiesta.....mi basta quello che ho.
Come a settemmezzo sto bene e passo.......anzi non sto molto bene ma passo......non si sa mai.
ciaoooooooo
stefania

acquachiara ha detto...

Bianca
io mi auguro sinceramente che sorrida anche la terra anche se molto probabilmente non ci sarò più a vedere.
:-)))

acquachiara ha detto...

Alberto
si può anche cercare di partecipare :-)))

acquachiara ha detto...

Caramella
queste parole sono appropriate per il clima un po cosi che stò vivendo in questi giorni, ma ci riprenderemo :-))))

acquachiara ha detto...

Stella
Grassie :-)))))))

caramella-fondente ha detto...

E' proprio per questo che l ho scritto...
:-))))

acquachiara ha detto...

Note disambigue

sicuramente si, il tema rigurda l'umanità intera e quindi è nelle mani dell'uomo cambiare le cose, che poi lo voglia fare e ci riesca è un altro discorso, ma non cambia i termini delle possibilità.
A livello personale,si dice che non viene mai dato ciò che non si può affrontare, dipende da cosa si è scelto di sistemare in ogni vita, certamente maggiore è la coscienza acquisita e maggiori sono anche le possibilità di aver messo temi gravosi, motivo per cui non è difficile pensare che ad una vita, diciamo buona, corrisponda un cammino meno buono :-)))

acquachiara ha detto...

Stefania
che brutto termine hai usato "patto"
generalmente lo si usa per indicare accordi di costi-servizio presi con la parte negativa della materialità, o come si diceva in film " la via del lato oscuro della forza "
Non credo ci siano accordi possibili con il Divino dato che sono le anime a chiedere la possibilità di fare un'esperienza evolutiva (la mela del famoso albero della conoscenza)in veste di umano c'è poi la libertà di scelta, per cui resta sempre tutto nelle mani dell'uomo stesso.
Il compendio dare/avere fa parte della legge di causa/effetto, quel complesso di meccanismi che regola l'evoluzione, le energie, qualunque esse siano, devono sempre essere equilibrate, la materia nasce ed esiste da questa unione-equilibrio, per cui chi ha preso deve dare e chi a dato deve prendere.
Tutto sommato una semplice regola ma è difficile trovare e vedere le corrispondenze di questo conteggio, delle molte che che riguardano un passato remoto la mente non ne ha memoria.
La scelta resta comunque libera, procedere, fermarsi, retrocedere, non c'è obbligo alcuno, ma non dimentichiamo che ad ogni scelta corrisponde il relativo costo e non sapendo quale programma di vita avevamo fatto, meglio prendere per buono quello che ci viene offerto cercando utilizzarlo nel miglio modo possibile.
"Ciò che per il bruco è la fine del mondo, in realtà è una bellissima farfalla" non ricordo chi l'ha detto ma esprime bene il concetto.
:-))))

acquachiara ha detto...

Caramella
che dire, grazie :-))
Molto tempo fa una persona mi disse: prova a fare una domanda che senti nel cuore ad una persona che non conosci, spesso puoi scoprire che il Divino che è in lui ti risponde.
E devo dire che di risposte ne ho avute parecchie senza nemmeno fare le domande.

un abbraccio
:-))))))

caramella-fondente ha detto...

Il merito è tuo che sai parlare con il cuore...e chi usa il cuore per ascoltare "sente"...
E' un bello scambio: il migliore
Ciao Acqua Limpida

caramella-fondente ha detto...

Per Stefania:

"Pur con le mani e i piedi strettamente legati ovunque sento il profumo dei fiori ed il canto degli uccelli" e non solo....
Ho-ci-minh


"Ciò che per il bruco è la fine del mondo in realtà è una bellissima farfalla" è di Lao Tzu ed è bellissima anche questa

bianca 2007 ha detto...

TUTTO
ciò che è necessario per il nostro cammino evolutivo ci verrà concesso anche senza chiedere,anche senza domandarsi il perchè.Solo nel segreto del cuore non c'è menzogna nè inganno.E lui solo che ci conduce e parla,nel silenzio rivela.Forse sarà difficile distinguere la realtà dalla fantasia che spesso in contraddizione tra di loro sono e apparentemente si escludono a vicenda.Posso solo rispondere che tutte e due io le ho amate per amore della vita che sempre nel silenzio sentivo battere in me e incondizionatamente a loro mi univa.Un abbraccio con tutta questa meravigliosa quanto misteriosa certezza che non mi interessa scoprirne le origini.Bianca 2007

Guernica ha detto...

Io lo spero che sarà chiesto molto a chi è stato dato molto!:)

acquachiara ha detto...

Caramella
ancora grazie e un abbraccio grande come una montagna :-))))

acquachiara ha detto...

Bianca
in effetti ci sono cose di cui semplicemente ne sentiamo la verità e l'origine diviene meno importante, se il suggeritore è in linea con il nostro sentire non è importante il nome o gli abiti che veste, ma come ben sai i più valutano più queste cose di quello che sentono o ricevono :-))))

acquachiara ha detto...

Guernica
La giustizia Divina sta nella garanzia che questa legge/meccanismo funziona per ogni cosa e non è raggirabile, l'evoluzione individuale è un movimento costante e se vuoi veramente andare avanti devi camminare, non ti porta nessuno.
:-))))

Anonimo ha detto...

MA scherzavo daiiiiiiiii, sinceramente anche se ci sono giorni cosi' pesanti che parlando con LUI in maniera tutta mia e personale GLI dico se qualche passo troppo pesante o oscuro alla mia piccola mente magari posso saltarlo.
Mi consola sentirlo Paterno, poi per patto intendevo quello dell'alleanza.
Amori miei tutti che scrivete su questo blog, essendo ultimamente stanchina x i tanti accadimenti da gestire e da moderare..........lasciatemi fare uno sfoghino anche scherzoso daiii.
stefania

Anonimo ha detto...

Caramella Fondente belle le citazioni da te riportate, sono giorni di dure battaglie x me, decisioni che devo prendere e che non vedono solo la mia fugura coinvolta.
Ma ovunque vada mi ritrovo sempre a parlare dell'Unione con il Divino, di quell'Amore cosi' potente che anche se stanchissima sento vibrare.
In questo spaccato di tempo cosi' particolare e pesante x tante anime, dove sembra regnare il silenzio piu' assordante......Io avverto sempre un urlo lacerante, ma non e' solo timore paura o dolore e'quel risveglio che m'induce sempre al movimento.
Come se fossi sempre su un'onda e nella risacca e' poggiato il mio osservare prima dell'agire
stefania

acquachiara ha detto...

Stefania
non era mica un rimprovero è che io approfitto sempre dell'occasione per spargere un po' di quel poco che so.
Si ma quella è una storia biblica, io, come principio, son più d'accordo su quello che dice Sai Baba " una sola religione, l'Amore, una sola casta, l'Umanità " anche perché se pensiamo ad un Padre Giusto diventa difficile pensare a delle parzialità visto che siamo tutti suoi figli.
Ecco vedi, una parola e io riparto ahahaha
un abbraccio scherzoso :-)))

caramella-fondente ha detto...

Stefania, lasciati sempre guidare dal tuo intuito sempre più ricco di nuove consapevolezze e da tutta la potenzialità della tua forza che è nutrita dall amore e dalla verità e tutto andrà per il meglio..
Un abbraccio

Anonimo ha detto...

Acquachiara Sai Baba non lo conosco, ossia per sentito dire molto molto, vicino a casa mia ci sono molte pasticcerie che espongono un suo grande ritratto "fratelli Cecere".

una sola religione, l'Amore, una sola casta, l'Umanità " anche perché se pensiamo ad un Padre Giusto diventa difficile pensare a delle parzialità visto che siamo tutti suoi figli.
Per i primi concetti sono assolutamente allineata con Baba, io personalmente non ho pensato mai
ad un Padre imparziale..........ma a diverse successioni d'eventi e di passaggi, che vedono partecipi l'umanita' tutta nella consapevolezza della scelta.
Comunque facendo parte di Lui della sua energia quindi dell'appartenenza il patto e' quello del ritorno.
Caramella hai ragione e' questo il punto, quando si e' esposti e si ha la responsabilita' con delle decisioni del cammino dei giovani, trovare il momento di fermo e riflessione per non cadere in trabocchetti vari.
Cosa strana ma vera sono proprio gli adulti ad essere piu' facili prede di tumulti e di conseguenza cadute.
baci a tutti
stefania

acquachiara ha detto...

Stefania
L'imparzialità nasce dal non intervento, avendo permesso all'uomo di scegliere semplicemente lo lascia fare la legge di causa /effetto gli insegnerà a fare la giuste scelte, non necessita intervento, l'uomo è bravo a distruggersi da solo.

Kleys ha detto...

un abbraccio ci va sempre, per questo te ne lascio uno qui, per quando ti va... ;)

acquachiara ha detto...

Kleys
grazie lo terrò ben conservato, ma tu lasciane uno tutte le volte che passi da queste parti :-))))