venerdì 11 aprile 2008

psicofarmaci all'asilo

-------Messaggio originale-------

Da: Giù le Mani
Data: 10/04/2008 14.37.06
A: info@...
Oggetto: Nardò, Lecce - psicofarmaci all'asilo

Cari amici,
vi inviamo dichiarazioni e notizie sugli ultimi sviluppi del
caso dei
bambini dell'asilo di Nardò (prov. di Lecce) a cui
sono stati somministrati
psicofarmaci dagli insegnanti.
In questo comunicato troverete dichiarazioni

inedite delle associazioni di genitori, dei sindacati, e di
medici ed
esperti.
Grazie per l'abituale sensibilità nella
veicolazione del messaggio.


20 commenti:

Albachiara ha detto...

E' veramente pazzesco!!!
Se non si è capaci o portati a fare le insegnanti, perchè bisogna essere dotati di tanta pazienza, si deve avere l'umiltà di fare qualcos'altro.
Non ci posso credere che si arrivi a questo!!

Anonimo ha detto...

Grazie per la visita. Benritrovato!
P.S. Ho giusto due bambini indaco...... :-)
Lavocedelslenzio

NADIA ha detto...

bestie animali e chi più ne ha più ne metta non posso credere quello che ho letto, per fare gli insegnanti o i genitori ci vuole pazienza, nessuno li ha obbligati a farlo se non si è capaci di gestire dei bambini si cambia lavoro......e poi ma è possibile che non si riesce a gestire dei bambini? Oppure a nessuno va di perderci un pochino di tempo?
Un abbraccio

NADIA ha detto...

scusami ma mi sono così arrabbiata che me ne sono partiti 2 di commenti....
chiedo venia

Iaia Nie ha detto...

dio mio! sono sempre più dell'idea di mettere l'obbligo di una perizia psichiatrica per l'abilitazione dei docenti. è vergognoso.un genitore non può fidarsi di nessuno.

errata corrige: nessuno può fidarsi più di nessuno.

acquachiara ha detto...

Albachiara
C'è sicuramente un grosso problema di fondo dove ormai chi non sa fare le cose finisce nel posto dove vanno fatte, in più si aggiungono disinformazione pilotata e convenienze varie che non tengono in nessun conto la dignità e il rispetto dell'individuo :-)

acquachiara ha detto...

lavocedelsilenzio
mi fa molto piacere leggerti, ci siamo un po persi di vista/web in questi mesi ma è sempre emozionante leggere quello che scrivi :-)
Allora dovrai armarti di pazienza e buona volontà :-D

acquachiara ha detto...

nadia
Gli animali trattano molto meglio i loro cuccioli, certamente non bisogna fare di ogni erba un fascio, però questi strappi sono segnali preoccupanti di un malessere molto più diffuso di quello che si vuol far credere.
Nelle antiche tradizioni il governatore delle tenebre era identificato come il "mentitore" e credo che mai come oggi vediamo gli effetti della sua opera, la menzogna per interesse è presente in tutti i livelli della vita stessa, una maggiore attenzione e discernimento da parte di tutti può limitare questa attività :-)

acquachiara ha detto...

nadia 2
non problem, è stato cancellato :-)
non arrabbiarti troppo però, oppure trasforma la rabbia in uno stimolo costruttivo :-)))

acquachiara ha detto...

iaia nie
C'è a monte un problema ben più grande, questi fatti sono spesso supportati dagli psicologi e assistenti sociali della scuola che decidono che bambini spensierati e desiderosi di vivere sono dei malati, perché si pretende che facciano gli adulti quando quegli stessi adulti non sanno cosa vuol dire.
Non esiste il minimo rispetto e tutti sanno quello che gli altri devono fare per andare bene, ma nessuno si pone una domanda del tipo " io stò facendo il giusto ? "

grazie per la visita :-)

ISHTAR ha detto...

Ciao,ti segnalo questa sintesi molto pertinente:
http://www.comitatogiuseppecasu.it
/DOCUMENTI/ADHD.htm
Leggete bene, è importante!
Mi fa piacere leggere un argomento che dall'America stava tentando di invadere come un tumore maligno anche l'Italia che però in molte regioni sta reagendo!
Il mio motto è informarsi per non subire, e soprattutto diffidiamo sempre di tutti, o quasi, serena serata, ciao

acquachiara ha detto...

ishtar
grazie per la visita e la segnalazione interessante, ci sono fatti che sembrano incomprensibili, eppure ad originarli sono sempre gli uomini, qualcuna ha detto. come si può giudicare, condannare e anche scomunicare chi agisce seguendo il proprio sentire senza fare del male a nessuno, ma sembra che questo pensiero non nell'odierna cultura :-)
un nik impegnativo quello che hai scelto, "la Grande Madre", ma spero ci sarà occasione di parlarne :-)

Cesco ha detto...

Salve, mi trovo per caso a passare da questo blog, e questo post mi ha semplicemente sconcertato. Ci sono medici in Italia che vorrebbero introdurre l'utilizzo di un potente psicofarmaco su richiesta dei genitori che giudicano il loro bimbo "troppo vivace", questo soprattutto in età preadolescenziale. Salvo poi scoprire che quel farmaco è stato bandito dagli Stati Uniti, perchè uno studio a distanza di anni ha rilevato una forte incidenza nei suicidi di persone tra i sedici e i trent'anni, tra le persone che erano state trattate con lo stesso farmaco (Kurt Cobain, per intenderci, era uno di questi). Siamo alla follia!! Si può discutere su qualsiasi cosa, che può essere condivisa o meno, ma su una cosa non si può scendere a compromessi: I BAMBINI. Dobbiamo tutelarli e tutelarci da simili episodi, che possono influenzare la vita dei nostri figli per sempre.

acquachiara ha detto...

cesco
grazie per la visita e il commento che non posso che approvare, purtroppo e vero sembra che la follia non abbia più limiti e si è disposti a sacrificare i migliori valori per una manciata di soldi, quanto mi tornano in mente quei "30 denari" che furono il prezzo del tradimento.

ISHTAR ha detto...

Ciao ho letto il tuo commento, ti risponderò anche da me.
Ho faticato parecchio a trovare un nick che potesse esprimere al meglio il mio carattere molto combattivo ma anche molto tenero, semplifico così perchè sarebbe troppo lunga da argomentare, e questo mi è sembrato l'unico per la complessità e la molteplicità...
Potrei anche risultare con questo presuntuosa ma è da tempo che non mi curo del pensiero o meglio delle critiche altrui! Vivo la vita come se essa fosse un vestito fatto su misura per me che giorno per giorno va a comporsi, non ho mai amato i modelli standard pre confezionati a cui molti si adeguano!
Chissà, magari ti spiegherò alcune cose via mail, un giorno!
PS: il testo che ti ho segnalato è una sintesi fatta da me, tratta da un manuale la cui fonte è citata in fondo alla pagina, anzi il sito degli autori!
Ciao

acquachiara ha detto...

ishtar
In ogni caso è una scelta impegnativa come già detto, magari in molti non conoscono ma chi segue un certo interesse non può non essere incuriosito da questa scelta :-)

ISHTAR ha detto...

Posso dirti che prima di decidere ho navigato da profana allungo e la mia cerchia si era ristretta a due possibili scelte ma quella che esclusi era troppo banale, scontata!
Dopo la scelta tuttavia navigando in internet ho scoperto che questo nick è molto diffuso, ora chiedo a te, non conoscendomi dal poco che hai letto di me nel mio blog ti pare appropriato?
Io sono attratta dalla conoscenza in generale ma non posso dire di capire il significato ampio che gli dai tu e di chi come te è informato, per cui illuminami!
Ciao

acquachiara ha detto...

Non pensi che sarebbe meglio proseguire questo discorso in pvt ?
Puoi contattarmi dal blog ( a destra c'è il richiamo) o dal profilo, fammi sapere, io non son riuscito a trovare un tuo recapito da te :-)

Nadir ha detto...

ciao AC, per me è assurdo. Se io fossi il genitore di uno di quei bimbi penso che sarei alquanto arrabbiata. Ma questa gente è realmente ignorante e supponente, oppure sa benissimo quello che fà? Purtroppo delle due penso alla seconda possibilità come più probabile. Sono sconcertata, ma in che mondo viviamo! :-(

acquachiara ha detto...

Nadir
in effetti e difficile pensare che un insegnante o uno psicologo scolastico siano ignoranti e inconsapevoli dei loro gesti, possono avere motivazione diverse, comunque il gesto è veramente indescrivibile :-)