sabato 1 dicembre 2007

Acquachiara 17.11.2007



la Grande Madre piange i suoi figli,
piange i figli travolti dal suo dolore,
un soffrenza tanto grande da sconvolgere
gli elementi di vita che la compongono.
L'uomo, figlio prediletto del Padre, perde
la sfida che fece con se stesso nel tempo
dell'inizio, dimentico della sua origine,
vaga su questo pianeta per il quale ha perso
ogni rispetto, così come troppe volte,
quel rispetto, lo rinnega anche per se stesso.
E' lo stesso uomo che impreca e inveisce
per scelte che appartengono solo a lui,
scelte delle quali rifiuta i frutti e le responsabilità
che da esse scaturiscono, lasciando che
una mente libera di spadroneggiare le trasformi
in colpe altrui.
"Libero Arbitrio" è libertà di scelta nella piena
consapevolezza e responsabilità che qualsiasi
scelta impone, chi compie un'azione è libero
di farlo ma non può rinnegare l'eventuale costo
che ne deriva.
Chi lancia un sasso è inutile che nasconda la mano,
quel sasso interagisce con l'Universo e un giorno
tornerà al mittente, è una semplice legge fisica.
l'arciere che tende l'arco al cielo colpirà se stesso,
perchè la freccia, esaurita la forza, tornerà indietro.


...

5 commenti:

Alberto ha detto...

PRIMOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO...
:-D

Grazie per essere tornato tra noi, Sensei: ci mancavi. Abbiamo bisogno della tua illuminata e mai banale saggezza.

Un abbraccio ritrovato :-)

Dyo ha detto...

E' vero: a volte si tende ad attribuire le proprie responsabilità alla sorte, scaricandosi spalle e coscienza. O, magari, perchè si è convinti di ciò.

ACQUACHIARA net ha detto...

alberto
ci provo, ma stò anche facendo degli orari che mi lasciano poco spazio.
Cercherò comunque di essere presente, anche se siete sempre stati nei miei pensieri :-)

ACQUACHIARA net ha detto...

dyo
Effettiva-mente è un gioco barbino della mente, molto più facile incolpare altri che gurdarsi dentro con sincerità ed onestà.
Il problema comunque è che non è possibile scappare da se stessi per sempre, prima o poi questo nostro doppio ci presenterà il conto :-(

Nadir ha detto...

vero, non si può scappare da se stessi, e prima o poi saremo costretti ad aprire gli occhi e guardarci senza veli.
In questo momento oserei dire che riuscirei a guardarmi senza grossi problemi, ma chissà ...