sabato 8 agosto 2009

ac 08.08.09



Viaggiatori del tempo

pellegrini che migrano

di stella in stella

alla ricerca

dei colori dell'Amore


chi l'amore non colse

piange la sua solitudine


ac


5 commenti:

dolceamare ha detto...

ciaoooo!
tutti in vacanza eh ;)
bentornato e per il tuo mese
tanti auguroni!!!!!
Di stella in stella andiamo e un giorno l'amore ritroviamo......forse..
salutoni

Anonimo ha detto...

...forse bisogna "solo" mettere in ordine le cose.Ciao uomo dei fiori dalla bianca barba! fiordaliso

Clelia ha detto...

drammaticamete vera la conclusione!


Clelia

JANAS ha detto...

Come un foglia in autunno mi sono lasciata trascinare, dal tuo vento...
come una foglia d'autunno ora volo ubriaca!
ora farfalla che leggera danza nell'aria, sospinta dalla tua brezza, ora rotto aquilone che precipita sulla nuda terra, vinto dall'impeto della tua forza!


Ma io ero..
verde foglia,
sull'albero
nutrita dalla linfa
della madre terra...
io ero la mano tesa
verso il sole
che cercava
amore
io ero ...

..nel vortice impetuoso
di questo gioco
fluttuo
questa è la mia danza infinita
in balia del tuo soffio.
Non c'è per me ritorno
né luogo da raggiungere!
tu che eri il mio traguardo
non sei terra ..da cui nacqui
non sei fuoco da cui fuggire
tu eri l'aria che respiravo
l'ossigeno a cui attingevo
tu
il mio bene e la mia follia
per te ho ceduto al sogno
oscillando leggera
nella nenia del tuo canto
come una bimba stanca
al sonno sereno
si abbandona.

- e ora
ora che ne sarà di me?
di questo risveglio
che sfuggì al suo sogno?
dove sei?
perché non sostieni il mio volo?

(Aria/Vento):- "tu fuggisti dalle mie braccia!"

(Foglia) " avevo paura del sonno profondo! e del nulla"

(Aria/Vento):"...con me ti avrei portato lontano, dove le rondini sfiorano il cielo, e le nuvole, al tramonto del sole, indossano il loro colore migliore, ...e le stelle si tuffano a mille a mille nel mare!"

(Foglia): dunque mi lasci a questo nulla e alla quiete del bosco!

Aria/Vento: dunque ti lascio, alla vita che hai scelto,

alla paura che ha scelto per te,

al rimpianto del sogno che fuggisti..e alla nostalgia dell'albero che lasciasti!

(Janas)

stefania ha detto...

Felice nel ritrovarti nell'attimo mai fuggito e sempre presente, con dolcezza poggio la mia mano sul tuo viso e felice conto il tempo mai passato.
UN BACIO DI LUCE