domenica 7 dicembre 2008

Piccoli cristalli


Piccoli cristalli di infinita luce

brillano nel buio e nel silenzio
di un mondo incapace di vederli

Delicata mano si posa sul cuore
che piano si apre per vivere
nel leggero volo di una piuma
che percorre quel silenzio

Non vento o tempesta
un impercettibile battito d'ali
nel silenzio rapirà il cuore
senza catene saprà legarlo
nell'infinito tempo dell'anima.

ac

14 commenti:

Guernica ha detto...

Sarebbe bello essere un piccolo cristallo.
Meglio di essere un fondo di bottiglia travestito da gioiello!
E' ingombrante e viene notato di più, ma...

acquachiara ha detto...

Guernica
Grazie, hai centrato perfettamente il concetto perchè oggi è consuetudine comune dare più importanza ai fondi di bottiglia :-)
I piccoli cristalli luminosi son più difficili da trovare ma chi ha voglia di cercare il primo lo trova nel suo cuore.
:-)))))

la bislacca ha detto...

Sono parole bellissime, Acqua, ma tanto stridenti con la mia anima in tempesta.

acquachiara ha detto...

bisla

L'anima sa sempre bene cosa cerca, siamo noi che spesso non sappiamo darle ascolto, è molto reale il commento di Guernica, perchè ci perdiamo davanti all'appariscenza delle cose e ne perdiamo gli aspetti più nascosti, ma ci sono, ci sono sempre stati, dipende solo da quanto vogliamo veramente vederli.

:-))))

Bianca 2007 ha detto...

L'ANIMA NON CONOSCE NE' IL TEMPO,NE' IL NOME NE' IL NUME.
Sà e calma respira.Solo qualche volta sussulta.Quando le si toglie il dono che moltiplica la luce. Bianca 2007

digito ergo sum ha detto...

ehm... passo per un saluto.

che mi vien sempre un commento a fior di pelle, nel leggere questo tuo scritto, ma mi astengo. :-)

un abbraccio

acquachiara ha detto...

Bianca
Benriletta in questo bel pensiero, grazie
:-)))

acquachiara ha detto...

Digito
no problem, va benissimo anche solo un saluto ;-)

Nella ha detto...

L'anima la mostro completamente in tutte le sue sfumature in tutte le sue luci e cicatrici solo a chi si mostra realmente meritevole, solo a chi riesce a percepirla completamente affinchè non venga ferita di nuovo ...

Un abbraccio AC

Nadir ha detto...

il fatto è che molti non hanno la pazienza di osservare e di attendere, si fà tutto di fretta e ci perdiamo le piccole cose ... :)

acquachiara ha detto...

Nella

si, mi piace :-)
un abbraccio
:-)))

acquachiara ha detto...

Nadir
è la differenza che c'è tra guardare e vedere, chi si accontenta di guradare non sempre riesce a vedere tutto quello che c'è.
:-)))))

stefania ha detto...

In effetti potremmo essere tutti dei cristalli, se il vortice di vite passate nelle varie lotte per
il proliferare di tanti poteri non ci avessero trasformato in fondi di bottiglie scheggiati ed opachi.
Poi tra questi ci sono i swaroski
che rappresentano i poteri grandi la stragrandissima borgesia,l'impe-
ro del comando.
Allora diventa difficile scorgere
quel piccolo punto luce, per mancanza di voglia - per non sentirsi un diverso- perche' in fin
dei conti si e' abituati a certi messaggi.
Ma ci sono eccome e brillano tanto,
la loro luce e' pura e illuminano
tanto tanto.

Kleys ha detto...

sì, concordo, i piccoli cristalli luminosi sono difficilissimi da intravedere perchè sono proprio minuscoli, ma sprigionano una luce intensa...
io credo di averne individuato qualcuno, ma sono anche dispettosi... amano nascondersi.

:)

un bacio