mercoledì 29 ottobre 2008

ac 26.10.08


Ancora lo spirito della triste sorella vaga sul campo
conosce i suoi limiti, ma sa bene che non sarà mai
l'ultima battaglia, anche se, solo dei corpi di quei
guerrieri potrà aver ragione nella sua pietosa opera.
L'erica ancora fiorisce in quelle terre, la Madre Terra
accoglie il sangue dei suoi figli nel dolore che prova
ogni giorno che il Sole genera nel perderli.
Ancora l'uomo con caparbietà genera il suo destino
di morte, ancora distrugge se stesso e la vita che lo
circonda, lo spirito di quei Fratelli ancora si impegna
nel riportare la ragion perduta ma in molti si chiudono
le orecchie per non sentire e gli occhi per non vedere.
L'eco di mille e mille battaglie tuona ancora nei cieli
impavidi Cavalieri li percorrono nel loro errare mai
sopito che, da che il tempo è tempo, li porta dove
il loro infinito Amore li chiama.
Non c'è mai vendetta nell'Amore e l'energia di Colui
che per Amore dette la sua vita di Uomo percorre
le strade della Madre, non più agnello ma lupo che
con la fermezza dell'Amore chiederà giustizia.
Ciò che l'uomo crea, l'uomo distrugge è sempre
stato così, il Giusto nel tempo prevale anche se
in ogni tempo ci sono menti che pensano di aver
la ragione nella loro opera ingiusta e non si
avvedono della loro costruzione fatta di sabbia.

Nulla è definitivo e tutto è mutabile
nelle mani
degli uomini di buona volontà.
...
ac
. . . . .
Stefania risponde :
. . . . . . .
Nella tristezza di un lungo cammino e nel
frastuono di guerre, corpi lacerati da infami
menti che armano mani immonde,
la donna erra stanca ma non vinta.
Riconosce tutti gli orrori e lasciandosi andare
su di un sasso pensosa con gli occhi arsi
dal dolore si chiede ancora per quanto.
Pensieri che corrono rotolano e,
flebile si alza una preghiera:

Padre ti dissi si e
riconfermo la mia promessa, per

quel sangue prezioso versato e bevuto
dalla Madre generatrice vado e porto il tuo
Nome scritto, ma fa che L'UOMO
non più agnello si riveli
e che il tempo dell'attesa si compia.

Tutto intorno e' fragore di violenza l'uomo
ha perso la memoria, la potenza l'avidità
e la sicurezza dell'immortalità si e'
impadronita delle menti, nessuno riconosce
nell'altro il Tuo volto e non ricorda
la Casa del ritorno.
Camminiamo nell'attesa del giorno tanto atteso,
doloranti per ciò che assistiamo
sfidando il nero delle tenebre,
certi nella Gloria della rinascita.

Stefania Z.
. . .

16 commenti:

bianca 2007 ha detto...

DALLA SORGENTE DEL CUORE
il sentire può attingere la vita che gli è necessaria.Ma nella profondità ancora più trascendente del cuore,è ritrovabile la sorgente stessa del volere,dell'"albedo" e della "rubedo",o il potere di sintesi delle forze del Sole e della Luna,simboleggiato dalla Coppa del Graal e della Via del Cavaliere Adamantino.Nel sentire,può ancora operare Lucifero,nella misura in cui l'uomo necèssita del pensiero cerebrale.L'epoca dell'autocoscienza è quella che reca la possibilità del passaggio dal pensiero riflesso al pensiero vivente.Ciò non può significare che il pensiero riflesso vada abolito; esso deve divenire strumento del pensiero reale,cessando di sottostare all'apparire illusorio e all'espressione degli istinti.Il pensiero,nel suo poter elevarsi alla IDEAZIONE PURA,ha la chiave della ricongiunzione del sentire con il cuore; il sentire che si ricongiunge con il cuore ha la chiave del sacro amore,che è il sentire che ritrova in sè il potere di vita capace di ristabilire la purità del rapporto dell'anima con le sfere operanti in ogni rapporto di creazione.Tutto deve passare attraverso il Golgtha per poi RINASCERE superando l'anima stessa, secondo autonoma sintonia,nella percezione sensoria,così da tendere a confluire con la pienezza del loro potere di vita e di luce nella corrente dell'amore umano; nella quale ordinariamente si corrompono e perdono la loro sintonia,ma possono scorrere concordi ed esprimere il loro segreto di vita e di luce,ove la consacrazione delle anime mantenga intatta ad esse nell'umano la loro superumana natura.Bianca 2007

Pupottina ha detto...

^____________^

caramella-fondente ha detto...

Ci sono milioni di uomini e donne risvegliati mentalmente in tutte le parti del mondo che sono in rapporto con il Piano e lavorano per la sua realizzazione. Sono persone nelle quali la consapevolezza di una umanità unica e interdipendente è viva e attiva. Essi considerano i molti diversi sistemi nazionali, religiosi e sociali nei quali essi operano, come modi per espandere la coscienza umana e vie attraverso le quali l’umanità impara le lezioni che le sono necessarie. La nostra funzione principale deve essere quella di dare all’umanità, con l’esempio della nostra vita, una visione nuova e migliore di quello che potrebbe essere la vita.
Il cuore dell’umanità è sano. La nostra era è degna di nota per la crescita della buona volontà e dello sforzo altruistico. Tutte le crisi, guerre e catastrofi del ventesimo secolo non sono riuscite a soffocare lo spirito umano.
La salvezza per l’umanità è basata sui principi di condivisione, cooperazione, effettiva fratellanza, giusti rapporti tra tutte le persone e tra le nazioni e buona volontà in azione.

Queste consapevolezze devono dare una nuova dimensione alla realtà spirituale e una prospettiva a lungo termine della crisi attuale. Essi forniscono un’opportunità di cooperazione con l’evoluzione spirituale dell’umanità e aumentano la nostra capacità di libertà.

Non c’è nessun gruppo così adatto ad assicurare che l’umanità raggiunga questa meta, alquanto difficile, come gli uomini e le donne di buona volontà. Nel momento in cui supereranno l’inerzia, si troveranno in una posizione chiave che richiederà solo il coraggio di esprimere la buona volontà e di iniziare l’azione che prepari il nuovo ordine mondiale.
E ricordiamoci sempre che il "BENE" è più forte del "MALE"
Ciao Acqua
Ciao Stefania
Un abbraccio

acquachiara ha detto...

Bianca
Un po complesso nella descrizione e non sono in molti a poter seguire il ragionamento, io già avevo dei dubbi a pubblicare quanto scritto perchè cerco sempre di aprire discorsi semplici che possano stimolare anche i non addetti ai lavori.
I fatti ci corrono incontro sempre più velocemente e l'imperativo è sensibilizzare il maggior numero di persone possibile.
un abbraccio
:-)))

acquachiara ha detto...

Pupottina
il sorriso è quasi uscito dallo schermo, grazie :-))))

acquachiara ha detto...

Caramella

"l'uniformità degli intenti liberamente scelti crea la corrente e ciò che era singolo diventa gruppo, restituendo al singolo forza e sostegno"

Per fortuna che sono in molti, ma non basta, ce ne sono ancora tanti che non si rendono conto della loro natura di anime avanti nel cammino, gli eventi e il male li hanno distratti o deviati su interessi più terreni, come dicevo a Bianca gli eventi corrono più di quello che possa sembrare e per generare un'onda di cambiamento occorre molta energia, non importa quale vestito o colore porta chi la produce, il risultato, prima di tutto, scaturisce dall'intento.

:-))))

Ishtar ha detto...

Senza parole ragazzi un ottimo connubio di frasi, ormai il tempo del compimento è giunto, risuona in ogni parte del pianeta, tutte le creature rispoderanno al richiamo, non ci resta che mantenere la rotta e continuare fino al giusto compimento, buona giornata cari! :)

Anonimo ha detto...

Scusate se non ho risposto subito, ma i vari accadimenti mi riferisco a quelli di Roma principalmente come occupazioni, cortei ecc. ecc. mi fanno stare sempre vigile e attenta perche' non degenerino in violenze.......
Il clima in tutto il pianeta e' bollente e per bollente intendo tutto, cose ad alcuni note da molto tempo hanno assunto un aspetto accelerato, come se l'onda
stia ingrossandosi in maniera vertigionosa.
Credo che ognuno in questo periodo abbia dei compiti, non e' facile comprendere quali, ma forse presto li sapremo........dure battaglie ci aspettano tante trappole e violenza, una grande battaglia che vedra' la partecipazione di tante anime.
C'e' chi corre e rema per la disfatta e chi per verita' fratellanza unione condivisione, tutto quello che poi e' Amore.
Le energie che servono per provocare l'onda devono essere tante, molti operano senza nemmeno sapere che sono nel giusto la loro anima li fa muovere, ma non riconoscono e non odono il soffio divino d'appartenenza.
Anche se io personalmente sono convinta che presto il pensiero del giusto avra' un risveglio e comprenderanno la globalita' e con coraggio lavoreranno per il nuovo ordine.
So che dobbiamo viverci tutto perche' siamo nel piano, rendere partecipi il maggior numero di anime al risveglio e alla coscienza.
stefania

stella ha detto...

Ragazzi,per seguirvi ho perso il filo...

acquachiara ha detto...

Stefania
Non c'è problema, so che sei molto impegnata e purtroppo di violenza dovremo vederne molta, non c'è nessuna disponibilità al dialogo e ho la netta sensazione che lo facciano pur sapendo di correre incontro alla disfatta totale.
Nell'"Apocalisse" uno degli Angeli sparge l'Assenzio, notoriamente generatore di follia.
Come sempre a perdere non saranno pochi uomini, ma l'umanità intera, si cerca di cancellare la memoria, anche la più recente.
Il pregio dell'età in questo cso è la memoria diretta dei fatti che i giovani non hanno, è importante che possano avere queste notizie per non cadere nelle trappole di chi con la violenza cerca di creare un clima di paura e sottomissione.

:-)))

acquachiara ha detto...

Ihstar
Per far scorre velocemente i commenti stavo saltando il tuo :-(

Grazie per queste parole, mi piaci quando ti scappa fuori la grinta.

un abbraccio
:-))))

acquachiara ha detto...

Stella
se ti chiamavi Arianna di filo ne avresti per tutti ahahahah

Dai a volte capita di scantonare un po negli argomenti e di presentarli in modo più ermetico di quanto in realtà non siano, ma non ci sono misteri, basta gurdarsi intorno per capire che non siamo in un buon momento, non si tratta di una casualità ma della logica conseguenza dell'azione umana svolta in tanti secoli e che ora presenta il conto delle azioni insostenibili prodotte.
Come ho detto non vi è ma nulla di definitivo, ma senza la volontà di cambiarlo resterà così come è stato creato.

:-))))

Nella ha detto...

Ciao AC un abbraccio!!!

Memole ha detto...

Ciao Acquachiara. Grazie per essere passato da me. :)
Un salutone

acquachiara ha detto...

Nella
Grazie, mi fa sempre piacere vederti dalle mie parti nonostante gli impegni.
Abbraccio preso e ricambiato.
:-)))

acquachiara ha detto...

memole
Grazie a te e benvenuta :-)
spero di leggerti ancora in questo spazio.
:-))))