mercoledì 7 maggio 2008

dove vai ?


Un giorno incontrai l'amore che mi chiese:

dove vai ?
cammino su questa strada, è larga
pianeggiante, bella liscia, comoda.

si, ma dove ti porta ?
non lo so, ma si cammina bene,
non faccio nessuna fatica

perché non vieni con me ?
dove ?

conosco un posto meraviglioso
dove ? e come si arriva?

prendendo quel sentiero che sale sul monte
ma come faccio, quello non è un sentiero, è pieno
di rovi e pietre sporgenti, non riesco nemmeno
a passare mi graffierò tutto

ne sei proprio sicuro ?
si, e poi non vedi come sale, io non ce la faccio,
troppa fatica e per arrivare dove poi,
non si vede la fine.

c'è un punto di arrivo.....guarda bene
ma io non vedo nulla, c'è solo nebbia

apri gli occhi e guarda meglio,

non vedi là in fondo.....nascosto nella nebbia,

c'è il tuo cuore che ti aspetta

ac

34 commenti:

streghetta ha detto...

Più che commentare, preferisco ringraziarti, leggere il tuo blog è un piacere, riesci sempre a farmi riflettere a dare quel pizzico di "poesia" alla mia giornata. Con Sincerità

acquachiara ha detto...

streghetta
velocissima, eri nascosta dietro il monitor ? :-)))))

ti ringrazio, un abbraccio :-)

ISHTAR ha detto...

Che bellina...e si, seguire la strada del cuore non è affatto semplice!
Però le emozioni che si provano sono impagabili...
:-)

Anonimo ha detto...

DOVE SONO
in questo momento c'è gorgoglio di acqua e cielo azzurrissimo.Il mio cuore incantato,batte batte furiosamente.Ma non so dove andarlo a prendere.A cavallo di un'onda leggera o attaccato a una delle stelle di quel manto che avvolge quel cielo blu?...L'onda si mescola veloce con altre e mi è difficile dividerle per trovare il mio cuore.Le stelle son talmente tante e tremono tutte che la mia vista si perde...Allora che fare? Mi sa che chiamerò Chagall e affiderò a lui il problema di cercare il mio cuore.E già da ora mi sembra d'udire l'antico canto:"Go and catch a falling star,get with child a mandrake root,tell me where all past hours are,or who cleft the Devil's foot..." Bianca 2007

ISHTAR ha detto...

Bella Bianca
non sempre riesco a leggere tutti i commenti ma ti avevo già notata!
A tutti serena serata :-)

Anonimo ha detto...

Tra sentieri irti di rovi difficoltosi o quasi impossibili da percorrere, si procede fino alla fusione, fin quando l'amore ed il cuore diventano uno.
Tanto vicini e uniti da camminare insieme e danzare come presi da un vortice.

stefania

acquachiara ha detto...

ish
grazie
quanto è vero, ma è così difficile da spiegare, infatti le risposte sono quelle che senti sempre quando parli di queste cose :-)

acquachiara ha detto...

bianca
lo sapevo che avrei stuzzicato i cuori femminili :-)))

acquachiara ha detto...

ish 2
buona serata a te , abbiamo fatto un po di bailame dalle tue parti ma e solo per alleggerire un po:-)

un abbraccio

acquachiara ha detto...

stefania
mi piace, una bella immagine hai reso l'idea :-)

Anonimo ha detto...

Hai stuzzicato il femminile mio caro, il sogno, la speranza il desderio....di un amore unico e irripetibile. Ma sinceramente su questa terra dopo tanto, forse ho compreso che e' importante viversi l'attimo non dico nemmeno il carpe diem.
Dal punto di vista profondo interiore, credo che il modulare amore e cuore in perfetta sintonia sarebbe meraviglioso.
Ma non sempre e' facile
stefania

Anonimo ha detto...

carpe diem che significa vivti il presente e non pensare al futuro
stefania

Anonimo ha detto...

ACQUACHIARA,
ma il TUO obiettivo era questo,no?...Beh, stuzzico per stuzzichino vogliamo fargli rovare la strada a questo cuore pazzo?...Il mio spirito guida l'ho già ed è Chagall.E so che mai mi deluderà!!!A proposito Acquachiara,a un uomo si può chiedere quanti anni ha senza incorrere nella sfrontatezza.Secondo me,tu hai già superato i 102.Chissà perchè ma ti immagino con tanto di barba un misto di Tagore,Krishnamurti e Noè.E mi faresti pure anche un pò di soggezione,se solo non fossi una scostumata...Che dici?...Sarà per questo che non t'ho mai mandato un bacio anche se virtuale e costa un soffio sulle dita?Bianca 2007

Anonimo ha detto...

Vediamo a me come arriva la sua immagine Chiara, eta' anagrafica imprecisa, occhi sorridenti.. chiari leggermente allungati, sopracciglia spesso aggrottate nella ricerca della parola.
Potrebbe anche essere arrivato qui da un lungo viaggio...chissa'
stefania

rispondici presto
un beso
io sono la piu' vecchia e posso permettermelo

acquachiara ha detto...

aiia si son scatenate le streghette di nome e di fatto :-)))))
Diciamo che l'avatar, quello che scrive seduto tra le stelle è molto verosimile, capelli lunghi fin sulle spalle però legati, la barba mi frega perché è bianca, sono nonno .... ci va un po di souspance .... e sono del 46 solo del secolo scorso però :-))

Come anima ....bhè lasciamo perdere si è persa la conta tanto è il tempo che ripasso per questo pianeta e nel gruppo che frequento mi chiamano "lontano" chissà perchè ehehe

Direi che come intuizione state bene tutte e due .... devo preoccuparmi ?

Cesco ha detto...

Ciao Acquachiara, vedo che stai diventando un rubacuori... eh eh...

A parte questo credo sia molto vero quello che dici. La strada più difficile, è quella che porta al vero risultato, mentre l'apatia ed il procedere senza alcuno sforzo spesso porta in un luogo asettico e scialbo, e l'unica certezza è che ci arriveremo, poco importa se non è quello che i nostri sogni avrebbero voluto...

acquachiara ha detto...

cesco
la mia mia vita è una lunga e amorevole guerra con le donne, del resto come giustamente ha detto qualcuno " chi non sa perdonare alle donne i loro piccoli difetti non potrà mai conoscere le loro grandi virtù" :-)

In effetti la fede è quella che ti fa andare avanti perché nel tuo intimo sai che c'è qualcosa di migliore anche se non lo vedi, diciamo che ci sono i due aspetti, gli stimoli e le giustificazioni che spesso si cercano per non mettersi in gioco, in quanti si ripetono "tanto io non ci riesco" e non ci provano nemmeno.

caramella-fondente ha detto...

...."Voi siete belle, ma siete vuote", disse ancora. " Non si può morire per voi. Certamente, un qualsiasi passante crederebbe che la mia rosa vi rassomigli, ma lei, lei sola, è più importante di tutte voi, perché è lei

che ho innaffiata. Perché è lei che ho messa sotto la campana di vetro, Perché è lei che ho riparato col paravento. Perché su di lei ho ucciso i bruchi (salvo due o tre per le farfalle). Perché è lei che ho ascoltato
lamentarsi o vantarsi, o anche qualche volta tacere. Perché è la mia rosa" (IL PICCOLO PRINCIPE)

acquachiara ha detto...

dolce caramella
bello questo passaggio, bisogna aver cura e attenzione per comprendere tutto il valore che le cose hanno :-)

Nella ha detto...

Wau ... hanno detto già tutto ...
sarei solo ripetitiva e banale ...

Baci

Anonimo ha detto...

MI ASSOCIO
al commento di CARAMELLA che si è espressa con le parole del Piccolo Principe.Si può avere la vita cosparsa di cadaveri per tante battaglie e soffrirne sempre un pò.Ma non più di tanto perchè la vita è questa e non ci si poteva sottrarre di combatterla,difendersi come si poteva e "far fuori" per NON soccombere..Ma...sarà sempre colui che con AMORE VERO E AUTENTICO ti ha curato innaffiando la pianticella che eri senza mai esagerare e,con presenza gioiosa ne osservava il suo crescere in altezza,foglie,gemme,fiori e frutti,che riempirà sempre il tuo cuore di QUELLA forza anche quando quella forza non sarà più visibile e,magari si sarà tramutata in "cesto di gardenie" che ogni anno fiorisce,a TESTIMONIARE il suo passaggio d' autentico amore.Se capissimo questo,non sprecheremmo mai il DONO della vita nel suo perpetuarsi di continui miracoli in sterili quanto sciocche masturbazioni cerebrali! Bianca 2007

Anonimo ha detto...

CESCO,
il SOGNO devee essere sempre fatto di un'impasto di visione grande e lontana,dove il PROGETTO della sua realizzazione sia il centro della vita stessa in ARMONIA col TUTTO e,quindi GIUSTO sotto il Cielo che lo protegge,dopo aver visto i nostri sforzi di volontà per dargli le Ali e far cantare la terra! Ti posso mandare un bacio,visto che TU dici le parole che io amo e vorrei sempre sentirmi dire? Bianca 2007

Fosco Del Nero ha detto...

Ciao Acquachiara.
Blog originale il tuo (ci sono arrivato da quello di Streghetta)... interessante e anche coraggioso, se vogliamo.
A proposito, posso farti una piccola domanda, valida peraltro per chiunque lo sappia: come si fa a mettere uno sfondo e un disegno-testata in alto?
Sono nuovo di blogspot!!
Grazie in anticipo. :)

Fosco Del Nero
www.foscodelnero.blogspot.com

Elsa ha detto...

il mio è un tempo che non è....

grazie per il tuo commento. Bello leggerti...dove ci si nasconde?
io penso di saperlo.......ma forse per fortuna preferisco non pensarci.
un abbraccio forte
Elsa

Cesco ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Cesco ha detto...

Certo che puoi Bianca, anche perchè condividiamo praticamente lo stesso modo di pensare :-)

Colombina ha detto...

Io l'ho seguita, ho trovato il mio cuore finalmente..

Ponke ha detto...

Ciao AC,
che romantico!
Ogni tanto però non sarebbe male trovare una stradina pianeggiante in quella salita, giusto per sostare e permettere al cuore di riprendersi. Io seguo il mio cuore nella nebbia... speriamo non ci sia un precipizio!

MaryLù ha detto...

Ciao acquaaaaaaaaa, :-D ogni tanto ritorno!
mi sa che a breve avrò davanti a me una strada simile!
Come stai?? E la tua nipotina?? Tra qualche giorno nasce Matteo, il mio terzo dolce nipotinoooo!
a presto

ISHTAR ha detto...

Acqua guarda annozero che Stefania sta parlando del figlio è bionda, se fai in tempo guarda ciao buona notte
:-)

Nella ha detto...

Buon dì

Alberto ha detto...

Quoto Streghetta, sensei.
Leggerti mette pace.
GRAZIE! ;-)


Un abbraccio sincero :-)

stella ha detto...

Quante difficoltà nella vita, ma con l'amore tutto è più agevole!

piccola ile ha detto...

Eh già...dura,faticosa,lunga,impervia,dolorosa e molto altro...così si presenta la strada x raggiungere l'amore...ma oltre la nebbia si verrà ripagati giusto?
E allora nn rassegnamoci e lottiamo...
Un abbraccio sincero