sabato 9 febbraio 2008

Mia Martini

Credo
Mia Martini
da:
La Neve, Il Cielo, L'immenso

Credo
che sia tutta una storia
per la povera gente
che non ha fantasia.
Credo
che chi non ha mai niente
ha una sola speranza
che qualcosa ci sia.
Oh vedi
più ne parlo e più sento
che sono una fra quelle
che ci credono un po’.
Certo
che verranno dei giorni
più felici di questi
se no che vita è.
Oh credo
sì, io credo
ci son momenti che io prego
non so perché ma so che devo.
Sento
che il mio cuore è deserto
sto morendo di sete
cerco la verità.
Dove
no, non cerco lontano
cerco dentro me stessa
c’è chi risponderà.
Amo
ma l’amore non basta
qualche volta ti stanchi
e ti buttano via.
E credo
che verranno dei gironi
più felici di questi
se no che vita è.
Credo



...

15 commenti:

acquachiara ha detto...

Ci sono persone speciali, tanto speciali da far sì che il peso di questa loro qualità finisce per schiacciarle e decidono di abbandonare la lotta, ma non è una colpa ne una debolezza, semplicemente capita ..........

Anonimo ha detto...

bella questa canzone di mia martini
:-) Rimbalzina

Bleek ha detto...

Non sono mai riuscito ad apprezzare in pieno Mia Martini...
e sai cosa? mi dispiace...

acquachiara ha detto...

rimbalzina
sono tutte belle perchè le cantava lei e la sua capacita di trasfondere l'anima in quello che faceva è ancora molto presente.
A volte musica e parole possono anche essere anonime, ma quando si esprimono in questo modo lasciano una traccia energetica che non si spegne.

acquachiara ha detto...

bleek
ma benvenuto :-)
c'è sempre tempo, i suoi dischi sono ancora reperibili, l'importante e lasciarsi trasportare dell'emozione che trasmettono, a me spiace per lei come persona, c'era una grande sofferenza nelle sue interpretazioni.

MARGY ha detto...

io l'ho amata, purtroppo tardi..dopo che se n'è andata.

Ho un paio di cd, molte canzoni mi hanno lasciata con l'amaro in bocca se penso alla grinta e la forza che ci metteva in ognuna di essa e poi all'abbandono di sè stessa.
Questa è una di quelle canzoni che secondo me doveva ricordarsela in quei giorni lì, per non lasciarsi andare, per non ..lasciarci, ma non lo ha fatto.
Parlo da egoista lo so, ma anche da orfana di una grande donna della musica italiana.
Mia Martini non si tocca.

grazie per essere passata dal mio blog, che bel commento che mi hai lasciato! l'ho apprezzato molto.
:)

MARGY ha detto...

correggo: "passatO" ..scusa ;)

acquachiara ha detto...

margy
grazie per la visita, certe emozioni sono senza tempo, la tua colonna sonora è gran parte della mia, solo perchè ho qualche anno in più, ma credo che le viviamo con la stessa intensità, è la percezione del sentimento che fà la differenza, una perfetta esecuzione è professionalità ma quando è l'anima ad esprimersi il discorso e ben diverso :-)
Non sempre è facile sostenere una lotta così impari, il mio post precedente è un pò su questa linea, hai un sentimento che ti suggerisce di essere nel giusto, ma di fronte ti trovi un ambiente che ti ostacola con tutti i mezzi possibili e immaginabili e purtroppo a volte anche il guerriero più preparato può perdere la sua battaglia, ma sarà sempre solo un episodio della sua lunga guerra con se stesso :-)

Guernica ha detto...

E' molto triste questa canzone acquachiara...Però è davvero bella.
A me la Martini piaceva molto.

acquachiara ha detto...

guernica

hai ragione è triste, non sono solo parole messe in fila ma qualcosa di più e chi conosce il dolore ne percepisce tutta l'essenza :-)

dolceamare ha detto...

che strano, mia martini non l'ho mai presa in considerazione, queste parole però sono belle, vuoi vedere che è arrivato il momento di sentire un suo cd anche se magari mi intristisce un po'!

MARGY ha detto...

...hai ragione.
:)

acquachiara ha detto...

Dolceamare
mi fa piacere rileggerti, spero vada tutto bene :-)

Non era una persona comune, ha cercato anche di commercializzarsi un po però ci sono testi che sono veri e propri cazzotti nello stomaco, tipo Padre Davvero , e mi pare Le lacrime di Marzo dei primi anni 70.
E' un pò il discorso di Masini, chi và a toccare temi che nessuno vuol sentire perchè comunque reali, si trova la strada sbarrata.

acquachiara ha detto...

Margy
grassie :-)

cri ha detto...

qua nessuno c'ha il libretto di istruzioni...
credo che ci sia qualcosa chiuso a chiave
e che ogni verità può fare bene o fare male

che io almeno credo nel rumore di chi sa tacere,

che quando smetti di sperare inizi un pò a morire credooooo

(questa è di ligabue invece)

ciao acquachiara, piacere di conoscerti :)